Esercizi per i Dorsali


Allenare i dorsali a casa, è possibile, anche se, è bene sottolinearlo,- eseguire un allenamento in palestra, con gli attrezzi specifici, è senza dubbio davvero molto utile. Detto questo, quali saranno i migliori esercizi per allenare questa parte del corpo? Uno degli esercizi maggiormente eseguiti per allenare la zona dei dorsali è senza dubbio quello delle trazioni alla sbarra.

Per questo esercizio è quindi necessario avere in casa questo strumento. Se si ha bisogno di comprarlo, è possibile vedere questa guida sulla sbarra per le trazioni pubblicata su questo sito.

Per eseguire questo esercizio bisognerà afferrare la sbarra mantenendo le mani distanziate, fino a formare una V. Le vostre braccia non dovranno essere completamente distese. A questo punto, sollevatevi verso l’alto, fino a sfiorare la sbarra con il petto, e seguendo una linea retta. Importante nella corretta esecuzione di questo esercizio sarà non oscillare a destra e a sinistra mentre salite o scendete. Tornate alla posizione di partenza senza distendere completamente le braccia.

Il secondo esercizio sarà quello del rematore con manubrio, da eseguire con l’ausilio di una panca o anche di due sedie unite fra loro. Poggiate un ginocchio ed una mano sulla vostra panca e con la mano libera impugnate il manubrio. A questo punto, senza curvare eccessivamente il busto, sollevate il manubrio fino a portarlo ad un’altezza parallela al fianco. Durante questa operazione contraete il muscolo dorsale. Rimanete in posizione e tornate poi a quella di partenza.

E parliamo infine del rematore con bilanciere, esercizio che andrà appunto eseguito con un bilanciere. Partiamo da una posizione del busto inclinata a circa 45°. Le ginocchia dovranno essere leggermente flesse e la schiena “dritta”. La distanza fra i piedi dovrà corrispondere a quella delle spalle. A questo punto, con il palmo delle mani rivolto verso il basso, impugnate il vostro bilanciere. Mantenete i gomiti attaccati ai fianchi e sollevate il bilanciere portandolo verso la parte bassa dell’addome. Quindi, riportate lentamente il bilanciere alla posizione iniziale.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *