Come Imballare l’Argenteria per Trasloco


Nel caso in cui siete in procinto di traslocare, e dovete procedere con l’imballaggio degli oggetti, sicuramente dovrete avere un’attenzione particolare per l’argenteria. Leggete la guida seguente, per sapere come effettuare un’imballaggio adeguato.

Prendi tutti i pezzi di argenteria e avvolgili nella carta singolarmente. Questo servirà per prevenire l’ossidamento. Se volete, potete sigillare i “pacchetti” di pezzi d’argento con il nastro adesivo. Per imballare i singoli pezzi, potete anche avvolgerli prima in della stoffa morbida, o anche nel panno.

Dopo avere effettuato questa prima operazione, potete procedere con l’inserire sul fondo della scatola le patatine da imballaggio. Fate uno strato omogeneo su tutta la superficie in modo da realizzare una base sicura su cui poggiare i primi pezzi di argenteria. Tra un pezzo e l’altro, inserite delle pallottole di carta.

Procedete aggiungendo altre patatine, quindi posizionate ancora qualche pezzo di argenteria, intervallandoli ancora con pallottole di carta da giornali. Lasciate sempre spazio sul bordo superiore della scatola in modo da terminare gli strati con le patatine. A questo punto, potete chiudere con nastro adesivo su tutti i lati della scatola. Alla fine, per evitare urti durante l’operazione di carico e scarico, potete avvolgere le scatole con delle coperte.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *