Come Preparare Saponetta alle Rose


Il sapone naturale non solo rispetta l’ambiente, ma idrata e pulisce delicatamente la nostra pelle a differenza dei saponi industriali che possono seccarla. Questi ultimi infatti, a volte privati di glicerolo, possono contenere alcool e benzoino, prodotto dalle qualità antiossidanti ma molto dannoso per l’epidermide. Armati di pazienza e creatività basteranno pochi passaggi per preparare la saponetta al profumo di rose.

Occorrente
1kg di olio di oliva
300g di acqua (meglio se distillata)
128g di soda caustica (pura 96-99%)
Essenza di rose
Termometro da cucina
Terrina
Minipimer
Guanti, mascherina e occhialini di protezione
2 cucchiai di legno
1 pentola (non di alluminio)
2 coperte
1 stampo di silicone

Indossa gli occhialini di protezione, i guanti di gomma e la mascherina per le eventuali esalazioni tossiche della soda caustica. Questo accorgimento importantissimo per la tua sicurezza, quindi poni gli ingredienti sul tavolo di lavoro e comincia a pesarli. Metti la pentola con l’olio a fuoco bassissimo fin quando non raggiunge i 45 gradi. Per sapere a quale temperatura si trova il grasso vegetale basta inserire un termometro da cucina dentro di esso e verificare.

Metti l’acqua, meglio se distillata, nella terrina. Aggiungi la soda caustica prestando molta attenzione: essa reagisce con il liquido raggiungendo alte temperature, a volte anche di 80 gradi o 90 gradi. Ti consiglio di fare questa operazione sul lavello, così se la terrina si spacca, con il getto d’acqua del rubinetto diluisci il tutto nello scarico. A questo punto misura la temperatura della soda che dovrà essere di 45 gradi.

Quando le temperature dei due composti saranno a 45 gradi unisci la soluzione caustica all’olio vegetale e con il frullatore ad immersione comincia a frullare. Piano piano il composto diventerà si addenserà arrivando alla consistenza di una crema, detta fase di nastro. Aggiungi l’essenza alle rose e versa tutto in uno stampo di silicone che farai riposare, avvolto fra due coperte, per 48 ore, trascorse le quali sformerai il prodotto. Il sapone è pronto ora! Non ti resta che tagliarlo nella misura desiderata e farlo asciugare in un luogo fresco ed asciutto per almeno 4 settimane.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *