Come Disporre un Buffet


Se gli invitati sono per lo più giovani allora puoi sostituire il classico pranzo con un buffet. In questa guida troverai tutte le indicazioni adatte per poter preparare un pranzo in piedi, il buffet.

Metti il tavolo debitamente allungato contro una parete e coprilo con una tovaglia molto ampia che scenda il più possibile. Lungo il lato contro la parete sistema pane, dolci, macedonia, frutta fresca e eventualmente le decorazioni. Se non c’è troppo spazio sulla tavola puoi applicare le decorazioni sui lati visibili della tovaglia che scendono a pavimento: per esempio tralci di edera o fiori a gambo lungo fitti di foglie, fissati con punti invisibili al tessuto e disposti in modo simmetrico.

Sugli altri tre lati della tavola disponi le pile dei piatti grandi e piccoli; le posate raccolte in un recipiente (per esempio un cestino) oppure direttamente sulla tovaglia ma divise per tipo e separate da quelle di servizio; un’abbondante scorta di tovaglioli, anche di carta. Riunisci su un solo lato vino, acqua minerale e bicchieri, meglio ancora se riservi a questo uso un tavolo più piccolo sul quale metterai anche un secchiello con il ghiaccio.

Sistema le pietanze al centro, in modo che siano facilmente raggiungibili. Se invece il tavolo è accessibile da tutti i lati metti al centro frutta, dolci, pane e sistema stoviglie da una parte, posate e tovaglioli sull’altro lato e le pietanze sempre al centro. Nel caso in cui gli invitati fossero parecchi cerca di collocare il tavolo al centro della stanza e, dividendolo idealmente in due settori in senso orizzontale, disponi stoviglie, poasate e tutto il resto su uno del lati lunghi, ripetendo la stessa disposizione sull’altro lato.Sistema in vari punti della stanza tavolini per appoggiarsi e posacenere.

Comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *